Smart City08/10/2021

Computer quantistici: record cinese, sconcerto americano

Il confronto tra Stati uniti e Cina ha molti terreni di scontro...

  • 0

Il confronto tra Stati uniti e Cina ha molti terreni di scontro, uno di questi è lo sviluppo di computer quantistici. Ha fatto molto rumore l'annuncio un vasto gruppo di ricercatori Cinesi guidati da Jian-WeiPan che hanno descritto, per ora sul portale ArXiv, un nuovo computer quantistico da 60 qbits che allo stato attuale, se l'articolo come ci si attende sarà confermato, sarebbe il più potente del mondo; un milione di volte più potente del più potente CQ precedente, creato da Google. Un balzo talmente impressionante e imprevisto da scuotere la comunità degli scienziati americani, rimasti sorpresi come ai tempi dello Sputnik, e indurre i primi politici statunitensi a proporre di chiudere almeno certe facoltà universitarie agli studenti cinesi.
Augusto Smerzi, dirigente di ricerca dell'Istituto Nazionale di Ottica del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Ino)

Da non perdere

Noi per voi