MELOG - Il piacere del dubbio20/10/2020

Chiudiamo palestre e piscine? Forse...

  • 0

Nella presentazione dell'ultimo DPCM Conte ha dichiarato che palestre e piscine potrebbero essere chiuse nel giro di una settimana se non dimostreranno di rispettare i protocolli di sicurezza. Un avvertimento ambiguo che ha messo il mondo del fitness in subbuglio, fatto senza citare dati concreti su focolai e contagi e senza specificare quali procedure di verifica del rispetto della legge verranno adottati. Certo è che un danno economico è stato già fatto con la sola dichiarazione d'intenti, data l'ingente quantità di disdette di abbonamenti arrivate in questi giorni ai gestori di palestre e piscine.
Intervengono Paola De Caro, capoistruttrice di arti marziali in una palestra di Roma e Ivan Zazzaroni, Direttore del Corriere dello Sport.

Da non perdere

Noi per voi