Nessun luogo è lontano22/07/2022

Ucraina, si sblocca il grano: segnali di pace o tutto come prima?

Siamo andati a Istambul, dove alla presenza del Segretario Generale dell'ONU Antonio Guterres e del presidente turco Recep Tayyip Erdogan Russia e Ucraina hanno firmato due accordi-specchio per riaprire alla circolazione del grano nel Mar Nero: una crisi alimentare sembra scongiurata, ma questo accordo potrebbe aprire qualche spiraglio di negoziato sulla guerra o si tratta solo di un'intesa nata su questioni contingenti?

  • 0

Siamo andati a Istambul, dove alla presenza del Segretario Generale dell'ONU Antonio Guterres e del presidente turco Recep Tayyip Erdogan Russia e Ucraina hanno firmato due accordi-specchio per riaprire alla circolazione del grano nel Mar Nero: una crisi alimentare sembra scongiurata, ma questo accordo potrebbe aprire qualche spiraglio di negoziato sulla guerra o si tratta solo di un'intesa nata su questioni contingenti?
Ne abbiamo parlato con Eleonora Tafuro Ambrosetti (ricercatrice di Ispi, esperta di Russia, Caucaso e Asia Centrale), Andrey Kortunov (direttore del think-tank russo Russian Council) e Victoria Vdovychenko (professoressa di Politica Internazionale alla Borys Grinchenko University di Kiev).

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi