Focus economia27/06/2022

Lo spettro della recessione è reale?

In borsa si da per scontata un'imminente recessione ma diversi indicatori sembrano smentire queste previsioni

  • 0

Wall Street oggi ha aperto male e si avvia a chiudere il peggior semestre dal 1970. In borsa si da per scontata un'imminente recessione ma diversi indicatori sembrano smentire queste previsioni. Intanto oggi si apre il vertice di Sintra in Portogallo, dove la Bce organizza il Forum delle banche centrali. In giornata la presidente della Bce, Christine Lagarde , terrà il discorso introduttivo. Presente anche il presidente della Fed, Jerome Powell . Ne parliamo con Mario Deaglio, docente Economia Internazionale Università di Torino.

Russia, in arrivo il primo default dal 1918?

La Russia si confronta con il default. È terminato domenica notte il «periodo di grazia» di 30 giorni per pagare gli interessi su obbligazioni per 71,25 milioni di dollari e 26,5 milioni di euro, scaduti il 27 maggio. Da questa mattina, la Russia è perciò in default «tecnico», cioè inadempiente nei confronti dei creditori. È la prima volta che la Russia fa default sul suo debito estero dai tempi della rivoluzione bolscevica. Allora i rivoluzionari decisero di ripudiare il debito estero contratto dall'impero zarista e nel 1918. Lev Trotsky lo annunciò ai creditori occidentali dicendo: «Signori, siete stati avvertiti». Anche se il default dovesse essere certificato a livello internazionale, il suo reale impatto sull'economia russa è incerto. Approfondiamo il tema con Alessandro Plateroti, direttore di Notizie.it.

Addio a Leonardo Del Vecchio

È morto questa mattina al San Raffaele dove era ricoverato Leonardo Del Vecchio, fondatore di Luxottica presidente di EssilorLuxottica e uno dei più grandi imprenditori italiani del Novecento. L'imprenditore aveva 87 anni. Secondo uomo più ricco d'Italia secondo la classifica di Forbes. La sua ricchezza attraverso l'holding di famiglia Delfin quest'anno è stata valutata dalla rivista Forbes in circa 25 miliardi di euro. Insignito Cavaliere del Lavoro nel 1986. Ricordiamo il grande imprenditore con Paolo Bricco de il Sole 24 Ore e Giovanni Vitaloni, il Presidente di Mido.

Da non perdere

Ascolta anche

Noi per voi