Il cacciatore di libri27/07/2021

"Italiana" di Giuseppe Catozzella

Maria Oliverio, soprannominata Ciccilla, è stata una brigantessa...

  • 0

Maria Oliverio, soprannominata Ciccilla, è stata una brigantessa nella Calabria di metà '800. Nel romanzo "Italiana" (Mondadori) Giuseppe Catozzella ricostruisce la sua storia a partire dalla sua infanzia in una famiglia poverissima di un paesino della Sila. L'ostilità da parte della sorella Teresa che era stata affidata a una coppia ricca, ma che alla morte dei genitori adottivi era tornata in famiglia rinnegando le sue origini umili. Il rapporto passionale e anche violento con il marito Pietro. E poi l'ingresso in una banda di briganti che compiono sequestri di persona per poi donare i riscatti ai contadini poveri. Alexandre Dumas si è ispirato alla vicenda di Ciccilla e di Pietro per scrivere il suo Robin Hood e ora Catozzella ci fa scoprire una vicenda vera, sconosciuta per molti.

Da non perdere

Noi per voi